DIY, Guitar Effects, Guitar Amplifier, 3D Printer, Arduino, RaspberryPi

SDK DevBoard ESP201 – Primi Test (parte 2)

SDK DevBoard ESP201 – Primi Test

Una volta eseguito l’upload del firmware sul modulo (come spiegato QUI), è possibile cominciare ad eseguire i primi test di funzionamento della board. Come primo passo abilitiamo gli switch dall’1 al 7 sul dip-switch posto in alto a destra. Si accenderanno in questo modo il LED White,il LED RGB e si attiverà anche il relè situato in basso a sinistra. Per modificare lo stato dei componenti sopra indicati, andiamo ad eseguire il programma LuaLoader.

Al suo avvio si presenterà così Nel menu setting selezionamo la porta COM assegnata alla board e automaticamente si otterrà il collegamento seriale con quest’utima. Sulla destra della schermata si trovano 5 zone di colore diverso.

La prima ,chiamata baud rate, permette di variare la velocità di collegamento alla scheda.Si presenta di color rosso quando la scheda non è collegata e color verde quando si effettua la connessione.

La seconda,chiamata GPIO di color azzurro, permette di agire, appunto, sui pin GPIO ed eseguire quindi i primi rudimentali esperimenti con i componenti situati a bordo della scheda di sviluppo.

Seguendo lo schema elettrico pubblicato nel precedente articolo, si può riassumere quanto segue:

  • GPIO15 – Led rosso su RGB
  • GPIO13 – Led verde su RGB
  • GPIO12 – Led blu su RGB
  • GPIO14 – Led White
  • GPIO16 – Modulo relè
  • GPIO5 – Buzzer
  • ADC – Collegato al trimmer verticale situato sotto il relè

In particolare, selezionando il rispettivo GPIO nel menu a tendina, è sufficiente cliccare sul pulsante SET e poi su 0 oppure 1, per veder modificato lo stato del componente corrispondente.

Per quanto riguarda il componente trimmer collegato al pin ADC, bisogna scegliere la voce ADC TOUT selezionarlo con SET, abilitare il piccolo orologio accanto al pulsante Read e cominciare a ruotare con un piccolo cacciavite la vite senza fine. Se la lettura ottenuta è 1024 significa che dovrete cominciare a ruotare in senso antiorario mentre nel caso la lettura fosse 0, dovrete agire sul trimmer in senso opposto. E’ possibile ottenere anche una lettura singola, disabilitando l’autorepeat read (l’oroglogio) e cliccare ogni volta sul pulsante Read.

Concludendo, per impostare i parametri del modulo wifi, nel riquadro color arancio, inserire nel primo campo il nome della rete wifi a cui dobbiamo connetterci e nel secondo la password di accesso. Cliccare sul pulsante Set AP, il quale configurerà il modulo ESP201 con i parametri di rete sopra inseriti, e infine su GET IP (ottenendo in questo modo l’indirizzo IP,subnetmask e gateway assegnato dal router).

 

 

4531 Visualizzazioni totali 3 Visualizzazioni odierne

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>